Ultracycling Dolomitica 2020 la corsa della rinascita

UIC

Si, la Dolomitica 2020 è stata la prima corsa dopo il lockdown. Il Covid 19 sembrava aver compromesso ormai irreparabilmente la stagione ciclistica, ma l’Ultracycling ha già da regolamento il distanziamento sociale richiesto dalle normative. Di fatto è stato il primo sport a riprendere e dare speranza in questo anno buio.

Lo staff e gli atleti hanno dato prova di grande rispetto e il clima di questa Dolomitica è stato sicuramente tra i migliori che si potessero avere. Un applauso va fatto all’amministrazione comunale di Sarmede (TV) che ci ha creduto fino in fondo, e anche alla Pro-loco di Sarmede, instancabile macchina nella gestione dell’ area di partenza, un connubio ormai indissolubile con Ultracycling Italia.

Ma veniamo alla corsa che ha visto protagonisti Heinz Gatsher e Eduard Fuchs nella categoria regina, quella con supporto. Una sfida che ha visto Gatsher prevalere, dopo un inizio altalenante con problemi allo stomaco.

Il vincitore Heinz Gatscher

Fuchs ha dimostrato grande tenacia perdendo solo poco più di 800 mt all’ora dal  diretto rivale. Mauro Dall’Igna chiude il podio seguito da Giacomo Ori, entrambi con un eccellente prestazione a conferma di un’Italia sempre più all’altezza nelle corse che contano.

Nei self supported il tedesco Roberto Mueller ha dato via ad una battaglia epica con l’atleta di casa Andrea Muraro e il super Daniele Rellini.

Luciano Zattra vincitore della categoria Self Supported over 50

Valerio Zamboni per la prima volta al via della Dolomitica riesce a confermarsi uomo d’acciaio portando a casa il primo posto di categoria in 45 ore  e 4 minuti. La sfida per gli Over 50 senza supporto vede trionfare Luciano Zattra su Carlo brussa, (in un idedita versione self supported). chiude il podio Hansi Nyfeler, che ha dovuto cedere al ritmo dei due atleti italiani a causa di un guasto meccanico. La rottura di alcuni denti dei pignoni fondamentali in salita lo hanno costretto ad arrivare al traguardo con oltre 16.000 metri di dislivello sulle gambe e una bici che sarebbe stata l’ideale per la pista. Incredibile.

Gli Eagles si riconfermano team 4 da battere per l’edizione 2021, al loro arrivo i figli aad accoglierli, una grande emozione come sempre.

I risultati al seguente link RISULTATI ULTRACYCLING DOLOMITICA 2020

Next Post

Time Trial di San Pietro di Feletto è campionato nazionale ACSI

La notizia che tuti aspettavamo è arrivata! Il consiglio nazionale ACSI ha deliberato l’assegnazione del campionato nazionale di Ultracycling alla Time Trial, l’ultima corsa di questa incerta stagione ultraciclistica ha conquistato la fiducia dell’ente. Il direttivo Ultracycling Italia ci tiene a ringraziare ACSI per il prezioso supporto, prezioso il sostegno […]