Il portale dell'Ultracycling in Italia

RAAM 2019, Martin Bergmeister oltre il limite

Martin Bergmeister, l’ultraciclista di Bressanone di diritto nel team Ultracycling Italia, sta preparando l’impresa, e gli addetti ai lavori sanno che quando Martin, (il signore della montagna ndr) Bergmeister puntà un obiettivo  dà il massimo per raggiungerlo.

L’ impresa qui si chiama Race across America, che lo vede allo start per la seconda volta, dopo lo straordinario 5° posto di categoria nel 2016, che lo ha visto terminare i quasi 5000 Km della “grande corsa americana” in  11 giorni, con 23 ore e 27 minuti.

Ecco le sue parole:

La RAAM inizia l’11 giugno per cui fra ca. 3 settimane ci siamo. Non vedo l’ora. Ho potuto svolgere la mia preparazione secondo programma. Come sempre, nei mesi di dicembre e gennaio ho alternato allenamenti sui rulli con sessioni sugli sci di fondo, ma, aiutato anche da un meteo favorevole, ho fatto ogni settimana almeno una uscita in bici. Non amo particolarmente l’allenamento sui rulli, mi piace troppo muovermi nella natura, e da febbraio in poi mi sono allenato esclusivamente su strada. 4 allenamenti per settimana, di cui uno nel fine settimana lungo, aumentando gradualmente le ore in bici. Il grosso del carico l’ho fatto nel mese di aprile. 5/6 allenamenti, di cui due lunghi tra le 8 e 12 ore, a settimana, chiudendo il mese con un test lungo di ca. 697 km – Trento/Cesenatico/Bassano del Grappa/Trento. In maggio riduco la durata degli allenamenti lunghi, puntando più sull’intensità. Il 30 maggio partirò per gli USA, dove farò un periodo di adattamento al caldo di 6 giorni nel deserto californiano, prima di arrivare il 5 giugno a Oceanside, luogo di partenza della RAAM, per gli ultimi preparativi pre gara.

Martin, parlaci dei membri della Crew e che compiti avranno?

La premiazione di Martin Bergmeister alla RAAM 2016

Quando parliamo di Crew, vorrei premettere che ho la fortuna di avere un gruppo di amici che mi accompagna durante le gare di ultracycling da anni. Questi amici mi hanno aiutato moltissimo nella fase di preparazione e organizzazione, che dura ormai da un anno, e senza il loro impegno non ce l’avrei mai fatta a partecipare alla RAAM. La Crew che mi accompagnerà sarà composta da nove persone: Klaus: Crew Chief – comunicazione, organizzazione, conduzione automezzi; Bruno: organizzazione, assistenza ciclista, manutenzione bici, approvvigionamento; Gebhard: navigazione, organizzazione, manutenzione bici, conduzione automezzi; Manfred: assistenza ciclista, cura vestiario ciclista, conduzione automezzi; Sepp: medico – assistenza ciclista, conduzione automezzi; Corrado: comunicazione, approvvigionamento, conduzione automezzi; Silvano: conduzione e gestione camper; Gianni: preparazione pasti ciclista e Crew, approvvigionamento alimenti; Hubert: assistenza ciclista, cura vestiario ciclista, conduzione automezzi. Saremo seguiti, inoltre, da una troupe di ripresa composta da 3 persone, che produrrà un film documentario sull’evento.

 

 RAAM solo la parola fa paura?

Portare al termine la RAAM, che chiede agli atleti sforzi spesso ben oltre il limite, è sempre un’impresa straordinaria e in ogni caso già un trionfo, perciò l’obiettivo principale non può che essere quello. Poi, dentro di me, ho la curiosità di scoprire se sarò in grado, con l’esperienza acquisita durante la mia prima partecipazione, soprattutto per quanto riguarda sia l’organizzazione che la strategia di gare, di migliorare il tempo fatto nel 2016.

Tu ti conosci molto bene, quali potrebbero essere le difficoltà maggiori?

Per me le difficoltà maggiori, almeno quelle prevedibili, saranno il grande caldo durante i primi giorni e la privazione del sonno nel prosieguo della gara. All’inizio dovrò cercare di “salvare” il mio fisico dal caldo torrido del deserto, e poi la gestione del sonno sarà fondamentale per l’esito della gara.

 La partecipazione alla RAAM ha costi notevoli, per cui vorrei cogliere l’occasione per ringraziare i miei sponsor e partner per il sostegno che mi danno.

Pescherie Viviani www.pescherieviviani.com

 

Duka www.duka.it

 

Nägele K. & A. Srl www.naegele.it

 

Banca Popolare dell’Alto Adige www.volksbank.it

 

Mister Bike www.misterbike.net

 

Kostner Combustibili & Service www.kostner.net

 

Immobili Sader Srl www.sader.it

 

RAM Running and more www.runningandmore.it

 

POC www.pocsports.com

 

Hermann Achmüller Sportswear www.hermann-achmueller.com

 

TEXmarket www.texmarket.it

 

 

di RP